cover de La superficie opaca

2021, 176 p.
9788899375775
Copertina morbida, 14 x 21 cm
Prezzo: 15 €


Quarta

Se vi chiedete perché è stato possibile in poche settimane perdere tutti i diritti costituzionali; se guardando al secolo scorso avete un’impressione di déja vu, questo libro è per voi. Perché al di là della scintilla – l’evento scatenante, che noi chiamiamo covid – occorre una lunga preparazione per incendiare il falò delle nostre libertà. E di questa preparazione Fabbroni segue minuziosamente le tracce, sino a svelare insospettabili, oggettive alleanze a fin di male. Capire da chi – e dove – siamo condotti non è tuttavia una mera curiosità intellettuale: nell’era dei “cervelli da cannone” ch’è la nostra, è una questione di sopravvivenza.

«Uno dopo l’altro i punti vengono connessi. Gli stessi nomi continuano a venir a galla ed essi son legati alle stesse attività di sempre sino a che tutto ciò porta a scorgere un modello che diviene molto chiaro e innegabile. Le prove circostanziali diventano così preponderanti ed emerge la figura della scena globale».

Immagine di copertina

Jean-Léon Gérôme, La piaga (Golgotha, Consummatum est, Crocefissione),1867

Indice

Huang: La Marea Nera
Un uomo in carrozzella: Davide contro Golia o solo un agent provocateur?
L’Anno del Ratto
Mah-jong
The Rain Maker
Gōnghé
La Storia Invertita
Who Paid The Piper?
La Svastica tinta di Rosa
Il Gioco dell’Oca
La Copertura
Sotto il Vulcano: Marcinelle o Della Miniera Nera
Who Paid The Piper (take #2)
Vodka & Cola
X Rated
L’Eremita di Pechino come Archetipo: L’Ombra
Blood on the Altar ovverossia Le Ninfe e la Follia Dionisiaca
¿La Cara Oculta…?

Recensioni

Border Nights - 12/10/2021