Lemma Press

Il filosofo e lo jihadista (ebook)

Jean-Yves Leloup

La storia vera dell'attentato alla Sistina

Jean-Yves Leloup, Il filosofo e lo jihadista (copertina)

 

È una storia vera. Nel 2004 fu sventato un attacco suicida alla cappella Sistina. Questo libro riporta il dialogo fra i due protagonisti alla vigilia dell’evento. Accade tutto in poche ore. Mohammed è lo jihadista che si reca in Italia per «colpire lo spirito stesso dell’Occidente»; Jean- Yves è il filosofo, accorso a Roma per dissuaderlo. L’uno è armato di esplosivi, il secondo di ragione. Le Forze dell’ordine sono pronte all’intervento. I due s’incontrano. Jean-Yves è sequestrato da Mohammed. Dialogano. L’ostaggio conosce il Corano e tiene testa al rapitore: che significa jihad? Violenza contro l’ingiustizia? C’è un altro approccio, un jihad superiore? Dalla comprensione di questa parola dipende la vita dei due interlocutori. E dei visitatori inermi che l’indomani, senza sapere perché, tornarono vivi dal Giudizio Universale.

 

«Mio fratello è impazzito, è appena partito per Roma, mi ha detto che finalmente è giunta l’ora, che stava per diventare un martire. Allah gli ha chiesto di far esplodere la cappella Sistina a mezzogiorno di domani o dopodomani, nell’ora di massima affluenza, quando i visitatori saranno pigiati l’uno contro l’altro per ammirare il Giudizio Universale».

 

Indice del libro

Introduzione (Nicola Baudo)
1. La telefonata di Fatima
2. Mohammed
3. Roma
4. La Residenza Paolo Sesto
5. Domenica
6. Il Paradiso
7. I due jihad
8. Il jihad minore
9. Il jihad superiore
10. L’ultimo pasto
11. Il Tevere
12. La lettera di Mohammed

 

Scheda libro
Titolo Il filosofo e lo jihadista
Autore Jean-Yves Leloup
Traduttore Nicola Baudo
ISBN 9788899375256
SKU ILF256EB
Anno 2018
Collana Età d'argento
Formato epub