I banditi della normalità. Sette cure filosofiche

NOVITÀ

di Marcin Fabjański

L'insegnamento di sette pensatori "fuorilegge"

Sette ritratti di filosofi-terapisti e, al contempo, di fuorilegge rispetto ai comuni modelli della vita sociale. Buddha, Epitteto, Epicuro, Laozi, Montaigne, Nietzsche e Schopenhauer: nessuno di questi sette fu compreso dai contemporanei e ognuno di essi, a volte, ne fu deriso. Tutti loro, però, apportarono qualcosa di geniale alla comprensione della natura umana e al rapporto dell’uomo con il cosmo. Su queste basi antiche e sempre attuali si sviluppa il racconto di Marcin Fabjański, che trae dalla vita e dall’insegnamento dei filosofi ‘banditi’ le ricette per aiutarci a ritrovare la serenità. Un libro di filosofia vivente, corredato da pratici esercizi di meditazione.

«La filosofia non è una fuga dal mondo. All’opposto: è andargli incontro, godersi l’energia della vita. Non è nemmeno fuga dalla quotidianità. E sebbene prometta, per dirla con Epicuro, una felicità pari a quella degli dei, non la otterremo attraverso l’eliminazione dei problemi dalla vita, ma sottraendo a quei problemi il potere di governare su di noi».

Scheda libro
Titolo I banditi della normalità
Sottotitolo Sette cure filosofiche
Autore Marcin Fabjański
Traduttore Alessandro Ajres
ISBN 9788899375645
SKU IBA645EP
Anno 2021
Collana Età d'argento
Copertina Morbida
Formato 13 x 19 x 1 cm
Pagine 180
USCITA 3 MARZO 2021